uno, nessuno e centomila

l'utopia del fare
#italiaunbenecomune

quando il fare non è solo utopia

sostenibilità, uguaglianza, cooperazione, equità, merito, comunità, sociale, resilienza, …

“parole condivisibili e piene di valori alle quali vogliamo dare qualcosa in più … il fare!”

utopia?!… forse, ma che bello se ogni azienda, professionista, persona comune decidesse di dedicare una piccola parte del proprio tempo, della propria esperienza, delle proprie capacità, al bene conume.

definizione di utopia
“formulazione di un assetto che non trova riscontro nella realtà …” ma ne siamo proprio sicuri?

itbc | pdf
presentazione

itbc | Italia, un bene comune

Undici professionisti specializzati in diversi settori dell'ICT hanno deciso di dare vita al progetto condiviso - senza finalità di lucro - itbc (Italia, un bene comune), l'utopia del fare.

Massimo Mi presento, sono Massimo Grippi, negli anni già consulente ICT per aziende come: American Express (servizi finanziari), Baxter healthcare (industria farmaceutica) o Sogin (società di Stato incaricata del decommissioning degli impianti nucleari). Nel 1996, insieme ad alcuni colleghi provenienti dal settore IT (informatico - information technology) e dalla comunicazione tradizionale, abbiamo dato vita alla grippiassociati ICT (tecnologie dell'informazione e della comunicazione - information and communication technologies), oggi termine estremamente chiaro e identificativo, ma alla fine dello scorso millennio, per i più: un concetto futuristico indefinito.

Massimo Grippi
+39.339.3052.300
mgrippi@itbc.it

le attuali risorse

risorse umane

risorse umane
Abbiamo deciso di dedicare parte del nostro tempo ad analizzare, progettare e realizzare progetti digitali senza finalità di lucro* che abbiano lo scopo di promuovere il sociale, mettendo a disposizione gratuitamente il nostro know-how e le nostre risorse.

infrastruttura
infrastruttura Insieme alla nostra consociata irlandese mettiamo a disposizione dei progetti, in forma totalmente gratuita, una ifrastruttura dinamica di server e mirror in grado di supportare qualsiasi esigenza di multi-piattaforma digitale. La nostra consolidata partnership con il gruppo DADA (networking) e la Oracle (software database) ci garantiscono le più alte prestazioni in termini di infrastruttura, le più innovative tecnologie IT e la più ampia gamma di servizi basati sul web.

come funziona, in breve

A. Una volta presentato il progetto, che necessariamente deve avere un carattere sociale ed essere senza finalità di lucro*, procederemo ad una valutazione sul reale beneficio-percezione sociale del progetto, valuteremo la fattibilità operativa e i costi, l'analisi dell'infrastruttura necessaria e i tempi di realizzazione.

B. Nel caso la valutazione risultasse positiva, si procederà alle attivazioni presso le autority competenti, all'implementazione della piattaforma e alla realizzazione degli applicativi software per il suo funzionamento e ottimizzazione. Le varie attivazioni-registrazioni saranno a nome esclusivo dell'ente propositore assegnatario. Né la itbc, né tanto meno i suoi partecipanti, avranno alcun diritto presente o futuro sul progetto finanziato e realizzato, né prenderanno parte alla sua divulgazione o commercializzazione limitandosi ad un supporto esterno tecnico (sviluppo e supporto) e finanziario (infrastrutture) di start-up.

C. Il supporto di start-up avrà una durata prestabilità di 12 (max 24) mesi, dopo di che l'ente propositore assegnatario deciderà in maniera totalmente autonoma il da farsi valutando le migliori prospettive offerte dal mercato sulla base dei risultati ottenuti.

Definizione di “Senza finalità di lucro*”
“Non profit” è la contrazione di “Not for profit”, quindi “Non per profitto” questo non nega in toto la presenza di profitti bensì si affermi come questo non sia l’obiettivo ultimo di un ente o di un progetto che non può redistribuire i profitti, avendo però la necessità di finianziarsi in maniera autonoma.

aziende, professionisti, enti e istituzioni insieme per creare un nuovo

“ rinascimento italiano ”

del digitale sociale not for profit

utopia?! … forse, ma intanto noi iniziamo …


condivisione

supporto allo start-up di progetti senza finalità di lucro per il digitale sociale

© , www.itbc.it - not for profit | E-Mail: progetti@itbc.it | PEC: posta@pec.itbc.it | #italiaunbenecomune | cookie e privacy